Battle Royale, Koushun Takami

 

Nella Repubblica della Grande Asia ogni anno viene scelta una classe di terza media che si vedrà partecipe del Programma, un gioco sanguinoso in cui i ragazzi si troveranno a lottare tra loro (su un’isola deserta) in un incontro all’ultimo sangue finché non ne resterà solo uno, il vincitore, il migliore, colui che potrà infine tornare a casa.
Le descrizioni dei luoghi fanno sì che il lettore venga trasportato
all’interno del libro e faccia parte egli stesso del gioco; i personaggi e le loro personalità, accuratamente caratterizzati, fanno in modo che chi legge sviluppi simpatie e antipatie per uno piuttosto che per un altro. Le descrizioni delle morti, accurate e dettagliate, non sono di certo per deboli di cuore o di stomaco. E’ come avere davanti ai propri occhi gli assassini e le loro vittime. Insomma, un libro che sazia il gusto del macabro e fa vivere l’avventura distopica insieme ai 42 ragazzi che faranno di tutto per sopravvivere.
E’ la prima opera di Takami che, pubblicata nel 1999, é uno dei libri più letti in Giappone e già dall’anno di pubblicazione è un bestseller mondiale.

VOTO: 9

Se volete acquistare il libro lo trovate su Amazon.it:

Precedente Numbers, Rachel Ward Successivo Da quando a ora, Giorgio Faletti