Gli occhi e il buio

Ci troviamo a Milano, nel 1907, dove Alessandro Simonetti, un giovane re promettente pittore, si ritrova letteralmente ossessionato da ciò che gli è parso di vedere negli occhi di Luisa, la sua promessa sposa, quando la vita l’ha lasciata. È talmente ossessionato dall’immagine vista nei suoi occhi che inizia a cercare in città delle vittime, a cercare la verità che lo porterà alla totale follia. Sempre a Milano arriva Matteo De Vitalis, un commissario di polizia esperto di nuovi metodi di indagine della Polizia Scientifica, che si nette sulle tracce del famigerato Fante di cuori.
Gigi Simeoni, con questo romanzo a fumetti pubblicato nel 2007 da Sergio Bonelli editore, ha creato un piccolo capolavoro, dove l’arte di mescola con il giallo. I disegni sono perfetti, gli omicidi sono studiati e l’ambiente di inizio Novecento viene ricreato benissimo. In aggiunta, durante tutta la storia, si possono trovare riferimenti storici relativi al periodo, che possono riguardare invenzioni o personaggi storici. Alla fine del libro si trova anche un’interessante art gallery sullo studio dei vari                                                                                                  personaggi e di alcune scene.

Precedente Absolute Kingdome Come Successivo Consigli di Luglio