I ragazzi di Satana; Luigi Offeddu, Ferruccio Sansa

Somma Lombardo, seconda metà degli anni novanta,  un gruppo di ragazzi tra i quattordici e i venticinque anni è unito dalla passione per la musica metal. Ma la musica è solo una facciata, in realtà i ragazzi si riuniscono anche a causa dell’interesse per l’occultismo e il satanismo e per l’uso di sostanza stupefacenti, dandosi il nome di “Bestie di Satana”. I capi della setta erano Nicola Sapone, Paolo Leoni, Andrea Volpe sotto di loro Mario Maccione (il medium) , Pietro Guerrieri,  Eros Monterosso, Marco Zampollo, Andrea Bontade, Elisabetta Ballarin; i meno influenti,  erano Fabio Tollis e Chiara Marino.  Nel 1998 Fabio e Chiara scompaiono, ma
a detta degli altri membri sono solo andati a divertirsi. Il padre di Fabio, non credendo assolutamente a questa versione dei fatti, inizia ad indagare per conto suo attraverso i luoghi e gli ambienti frequentati dal figlio. Sei anni dopo si scoprono tutti i crimini commessi dai membri della setta, a causa dell’omicidio di Mariangela Pezzotta, ex fidanzata di Andrea Volpe. Il suddetto avrebbe ricevuto l’incarico dell’assassinio da Sapone, e l’avrebbe compiuto nel suo chalet in complicità con Elisabetta Ballarin, l’attuale fidanzata. Vengono arrestati e da quel momento tutte le tessere del puzzle si collocano al loro posto, grazie alla confessione di Volpe e successivamente del resto dei membri della setta. Il libro si apre con un interessante saggio di Vittorino Andreoli in cui ci viene spiegato il rapporto tra Satana e più precisamente tra il male e i ragazzi degli anni duemila. Si prosegue con Luigi Offeddu e Ferruccio Sansa che scavano a fondo in questo oscuro caso di cronaca, partendo dalle origini del paese in cui sono accaduti i fatti, Somma Lombardo, un paese immerso in superstizione e rituali antichi. In seguito troviamo il capitolo dedicato al PG Antonio Pizzi e al PM Tiziano Masini, che hanno seguito le indagini sino ad arrivare alla confessione di Andrea Volpe che ha fatto luce sul caso. Infine verranno analizzate altre morti misteriose che sembrano essere legate alla setta, quelle di Stefano Longone, Andrea Bontade e Andrea Ballarin.<

br />

Precedente Consigli di Agosto Successivo Promozioni&Sconti