Il bizzarro museo degli orrori, Dan Rhodes

Il racconto ci trasporta in un piccolo paesino sconosciuto, più precisamente in uno strano museo, il museo dei suicidi, che ha come scopo il dissuadere le persone che voglio suicidarsi. Ma non è tutto come sembra, appena le luci si spengono e il museo chiude succede qualcosa di  raccapricciante.Un libro strano, un mix di generi. Strutturato come una favola,
andando avanti si intrecciano l’horror, il noir, il fantasy e un pizzico di ironia e romanticismo. La storia ruota intorno al museo ma da contorno ci sono altre storie che ci fanno conoscere la storia di numerosi personaggi alquanto grotteschi, con alcune situazioni tragiche e tristi. In questo libro ci sarebbe tanto materiale per un film di Tim Burton.

VOTO: 7

Precedente Quattro amici, David Trueba Successivo Cujo, Stephen King