Joker: l’Avvocato del diavolo

Joker - L'avvocato del Diavolo 00A.jpg

Joker è furioso dopo aver scoperto che è stata creata una serie di francobolli commemorativi con i volti dei più famosi comici della storia e lui non è uno dei soggetti. Decide di vendicarsi assaltando un centro di smistamento postale. Dopo essere stato catturato, viene accusato di una serie di omicidi collegati con i francobolli e condannato alla sedia elettrica, infatti in tutta la città le persone sono morte dopo aver leccato i francobolli avvelenati, ma lui con questa storia non c’entra, qualcuno lo vuole incastrare. Toccherà a Batman risolvere il caso prima che Joker venga giustiziato ingiustamente e non ascolterà chi vorrebbe la fine del Joker, a prescindere della sua innocenza, per tutto il male che ha sempre fatto.

Pubblicato nel 1995 dalla Dc Comics e in Italia sia dalla Play Press sia dalla Planeta DeAgostini, con i testi di Chuck Dixon e i disegni a cura di Graham Nolan. Questa storia si discosta dalle classiche avventure dell’uomo pipistrello e si concentra al 100% sulla figura del Joker addentrandosi nella sua mente.
Le scene si alternano tra Batman e Joker, tra le indagini e gli interrogatori per scoprire il vero colpevole, il processo in tribunale e il trasferimento nel carcere di Blackgate.
Se amate il Joker questo fumetto è consigliatissimo soprattutto perché troverete un Joker nella sua massima pazzia, sadicità e astuzia che rifiuterà persino l’aiuto di Batman, che vuole salvargli la vita.

Precedente Philomena, Sixsmith Martin Successivo Baol, Stefano Benni