La porta oscura. Il viaggiatore, David Lozano

Per la notte di Halloween è prevista una bella festa a tema. Pascal, un quindicenne timido, si reca alla festa e per errore apre la porta che comunica con il mondo dei morti. Così inizia la sua terrificante avventura per il regno infernale, dove incontrerà creature maligne e affronterà assurdi pericoli. Ma anche un’oscura presenza ha oltrepassato il confine, percorrendo al contrario il cammino della Porta Oscura.
Una trama originale per un romanzo affascinante. Inizialmente procede in maniera lenta, la presentazione dei personaggi non è comunque noiosa e il racconto entra subito nel vivo. Lo stile è semplice, non esageratamente elementare ma neanche ricco di inutili fronzoli. Tutti i personaggi sono costantemente chiamati in causa, le vicende riguardanti i diversi personaggi vengono infatti raccontate parallelamente, con continui intrecci che tengono viva la voglia di continuare a leggere. L’ambientazione è cupa, tenebrosa, soprattutto nelle parti che riguardano il protagonista, che si ritrova letteralmente negli inferi. Un miscuglio perfetto di paura, amicizia e amore di cui l’autore continuerà a nutrirci in un sequel intitolato Il Male.

VOTO: 8

Se volete acquistare il libro lo trovate su Amazon.it: La porta oscura. Il viaggiatore

Precedente Il giro più pazzo del mondo, Scarlett Thomas Successivo Amati gatti, José Jorge Letria