Le memorie di Jack lo Squartatore, Clanash Farjeon

 

Jack lo Squartatore come non lo avete mai visto e i fatti raccontati come mai prima d’ora, in prima persona, per avvicinarci al mostro e farlo diventare una persona normale, un medico, un padre di famiglia. Nonostante l’originalità del racconto e l’ottima idea di dare agli appassionati un altro punto di vista su Jack, lo scrittore, a parer mio,
ha forzato un po’ troppo le cose attraverso uno stile prolisso e ampolloso che in certi punti rende pesante la lettura. Se l’autore non si fosse dilungato troppo in particolari vani il racconto sarebbe stato decisamente molto più avvincente e coinvolgente di quanto non sia già perché d’altronde Jack che ci fa partecipi della sua vita, del suo lavoro e soprattutto degli omicidi compiuti non può che essere allettante, in particolar modo per gli amanti del mostro di Whitechapel.
VOTO: 6

Se volete acquistare il libro lo trovate su Amazon.it: 

Precedente Il gioco di Gerald, Stephen King Successivo Fatherland, Robert Harris