Numbers, Rachel Ward

Pubblicato nel 2010, racconta la storia di Jem, che vede negli occhi delle persone una serie di numeri; negli occhi della madre vede il 10102002. Quando, il 10/10/2002, la madre muore capisce che i numeri negli occhi delle persone non indicano altro se non la loro data di morte. Un giorno, in fila con Spider (l’unico che le sta vicino nonostante lei cerchi di isolarsi dal resto del mondo) per un giro sul London Eye, nota che
negli occhi di tutte le persone che incrocia è indicato lo stesso numero, la data del giorno stesso; spaventata, scappa assieme a Spider giusto in tempo per evitare di morire nell’esplosione di una bomba che fa saltare in aria il London Eye. Ovviamente, essendo gli unici due a scappare, Jem e Spider, sono i principali sospettati di terrorismo. Inizia così la loro fuga dai poliziotti.
L’autrice avrebbe potuto caratterizzare meglio i personaggi e spendere più tempo nella parte della fuga. Nonostante tutto è un libro semplice e scorrevole con un finale a sorpresa che vi lascerà di sasso.
VOTO: 7

Se volete acquistare il libro lo trovate su Amazon.it:

Precedente I consigli di Settembre Successivo Battle Royale, Koushun Takami