Quattro amici, David Trueba

 

Quattro spagnoli in crisi di maturità decidono di intraprendere un viaggio alla ricerca di se stessi, di un po’ di sesso e di ritrovare la libertà, ognuno a modo suo. Solo, la voce narrante, è in una profonda crisi a causa della sua ex fidanzata che si sta per sposare; Claudio, il bello, sfugge all’amore passando da una donna all’altra; Blas, il grasso, è alla disperata ricerca dell’amore; Raul, il sadomasochista, è perennemente in contatto con la sua condanna: sua moglie e i due piccoli gemelli. Attraverso una lunga pista fatta
di alcool, litigi, risse e sesso, i quattro amici si ritrovano ad affrontare situazioni surreali ma che rispecchiano la realtà e ci ricorda che in questo mondo tutto è possibile. In tutte le sue sfaccettature, dall’amicizia all’amore al semplice sesso, è un libro diretto e divertente, spinto e scurrile, triste e malinconico allo stesso tempo. Una razione di emozioni quotidiane racchiuse in un solo libro.

VOTO: 7.5

Se volete acquistare il libro lo trovate su Amazon.it: Quattro amici

“Di solito si fa lo sbaglio di invidiare i gatti per il semplice fatto che possiedono sette vite. E’ un errore. E’ risaputo che il gatto felice è sette volte felice, ma il gatto infelice è, a sua volta, sette volte infelice.”

Precedente Cenerentola parte I, Rodopi Successivo Il bizzarro museo degli orrori, Dan Rhodes