Serial Killer; Carlo Lucarelli, Massimo Picozzi

Entriamo un’altra volta nel meraviglioso e inquietante mondo dei serial killer, ma questa volta entriamo in quello raccontato da Carlo Lucarelli e Massimo Picozzi, due personaggi che mi hanno
accompagnato in diverse avventure alla scoperta dell’universo della psicologia e della criminologia. In questo particolare libro tracciano il ritratto di questi “mostri” attraverso un’indagine psicologica e di tutte le attrezzature e gli strumenti utilizzati nella caccia al serial killer.

Troviamo il libro diviso secondo il tipo di assassino seriale e, per presentarci tutte le tipologie, vengono raccontate le storie di due killer, uno italiano e uno straniero, e nelle spiegazioni approfondite di tutti i disturbi possiamo esplorare ancora le loro menti attraverso piccole “pillole di vita” riguardanti i serial killer. Insomma, un libro ben strutturato che fa comprendere come funzionano tutte le strutture che si occupano di questo fenomeno in Italia e anche all’estero, é un terrificante viaggio nella vita e nella mente di uomini e donne criminali, che rappresentano uno dei lati oscuri del cuore e della mente umani.

VOTO: 8

Precedente Chi perde paga, Stephen King Successivo È tempo sprecato uccidere i morti, Diego Di Dio