Storia proibita di una geisha – una storia vera, Mineko Iwasaki (con Rande Brown)

Ecco la storia che ha ispirato il libro (ormai famosissimo) “Memorie di una geisha”.
Racconta la storia di Mineko Iwasaki, nata Masako Tanaka. Masako nasce in una famiglia benestante ma caduta in disgrazia. Così decide, ancora giovanissima, di aiutare la sua famiglia andando a vivere all’Okiya Iwasaki,
da cui viene successivamente adottata per diventarne Atotori (erede). Fin dal suo trasferimento si trova sommersa da lezioni e obblighi che la accompagneranno fino alla fine della sua carriera. Ci racconta cosa fa giorno e notte, dei suoi clienti, di cosa significa davvero vivere a Gion Kobu (il quartiere delle geishe a Kyoto) e a quali pressioni può essere sottoposta una ragazza che aspira a diventare una geisha. La storia è raccontata molto semplicemente ma ogni luogo, oggetto, decoro, capo d’abbigliamento viene chiamato col proprio nome giapponese. Viene descritto per filo e per segno tutto ciò che riguarda la geisha, in bene e in male.
Niente a che vedere con la storia romanzata (Memorie di una geisha) che ha ispirato ma altrettanto accurato nelle descrizioni.

Se volete acquistare il libro lo trovate su Amazon.it:

Precedente Cell, Stephen King Successivo Gang Bang, Chuck Palahniuk