Tutto è fatidico, Stephen King

Questa raccolta di racconti ci conduce in un’ autostrada composta da quattordici tappe, quattordici stili diversi ma con un unico filo conduttore, la paura. King, dopo una lunga introduzione in cui ci parla della sua vita, con il suo stile inconfondibile riesce a toccare ogni genere, dal classico horror che possiamo trovare
nei racconti “Riding the bullet”, “Il Virus della strada va a nord”e “1408”(da cui nel 2007 è stato tratto un film), alla gangster story in “La morte di Jack Hamilton”, alla comicità e all’ironia de “La Teoria degli animali di L.T.” anche se nel finale si trasforma in qualcosa di inquietante.
E’ inoltre presente una componente malinconica nei racconti “La moneta portafortuna” e “Tutto ciò che ami ti sarà portato via” dove l’autore riesce anche a far commuovere. Personalmente mi hanno colpito particolarmente “Tutto è fatidico” che da il nome al libro e “Le piccole sorelle di Eluria” che è il prequel delle vicende narrate nella saga fantasy de “La Torre nera”. Di qualsiasi genere si tratti, King è capace di emozionare il lettore attraverso racconti fantastici.

VOTO: 7,5

Se volete acquistare il libro lo trovate su Amazon.it:

Precedente Le avventure d'Alice nel paese delle meraviglie, Lewis Carroll Successivo Come inciampare nel principe azzurro, Anna Premoli