Crea sito

Batman Anno Uno

Negli anni ’80 la DC decise che i supereroi classici, come Batman, Superman e Wonder Woman, fossero ormai datati e che servisse un rinnovamento. Il rinnovamento di Batman in realtà fu un problema perché Bob Kane e Bill Finger avevano già fatto un bellissimo lavoro, le origini di Batman infatti rispecchiavano la paura, la frustrazione e le speranze del pubblico alla perfezione. Per fare questo lavoro si offrì volontario Frank Miller, che aveva già lavorato a Batman: Il ritorno del cavaliere oscuro. Frank Miller e David Mazzucchelli hanno quindi creato Batman: Anno uno, la versione definitiva delle origini del Cavaliere Oscuro. Attraverso i disegni di David Mazzucchelli Gotham viene raffigurata alla perfezione, ricca di dettagli, e le espressioni esprimono impeccabilmente gli stati d’animo dei personaggi.

 

Sono presenti alcune parti memorabili che ci rimarranno impresse, tra cui il monologo che fa Bruce Wyne poco prima di diventare Batman, i suoi pensieri durante le prime uscite in missione, dove egli stesso racconta le azioni che deve compiere per non commettere errori (anche se, come noteremo, ne commetterà parecchi all’inizio perché non è ancora il giustiziere implacabile che conosciamo), la descrizione che fa di tutti i gadget che si porta dietro e la precisa collocazione nel suo costume. Batman Anno Uno è la scelta migliore se volete avvicinarvi al personaggio del cavaliere oscuro e non sapete da che parte iniziare, perché in questo capolavoro vengono narrate le origini, il ritorno a Gotham di Bruce Wyne e James Gordon, la nascita del cavaliere oscuro e, se siete molto attenti, noterete che vengono narrate anche le origini di Selina Kyle, alias Catwoman.

Ti piace questo articolo?
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*