Crea sito

One Hour Photo

 

 

Titolo: One Hour Photo
Anno: 2002
Genere: Thriller
Regia: Mark Romanek
Cast: Robin Williams, Connie Nielsen, Michael Vartan, Dylan Smith.

 

 

 

 

 

 

Sy Parrish lavora in un grande magazzino nel reparto che sviluppa foto. E’ talmente ossessionato dal suo lavoro che spesso immagina di essere un membro della famiglia di una sua assidua cliente, Nina, e addirittura arriva a duplicare una copia delle loro foto per se stesso. Grazie al suo lavoro viene a conoscenza di un segreto, per il quale metterà in atto la sua vendetta.

Punti positivi:
– Robin Williams e la sua interpretazione. In un personaggio inquieto Williams è impeccabile, gli sguardi, i movimenti, le espressioni sono perfette, segno che riesce ad interpretare magistralmente anche ruoli drammatici. Il suo personaggio colpisce soprattutto perché siamo abituati a vedere un Williams parte di famiglie felici e divertenti, mentre qui tutto è rovesciato.
– L’intera storia è inquietante, non si tratta solo di particolari, ma di tutte le scene. Tutto ciò che Sy fa e dice, il comportamento della famiglia nei suoi confronti, le immagini che Sy crea nella sua mente, tutto è angosciante e quasi sconvolgente.
– La fotografia è quasi inquietante come la storia, nelle scene più strane tutto l’ambiente è bianco, bianco che solitamente è un colore che ricorda l’innocenza, la purezza, ma che rende ancora più disturbanti tutte le scene.

Punti negativi:
– Nonostante il finale sembri banale, perché ci si aspetterebbe ben altro, risulta comunque spiazzante.

VOTO: 3,5/5

Ti piace questo articolo?
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid