Crea sito

Blitz, David trueba

Beto, un architetto paesaggista, si trova a Monaco con la fidanzata Marta per presentare un progetto per un concorso e sperare di vincere il premio in palio, anche perché per Beto è l’ultima possibilità per realizzare i suoi sogni. Ed è proprio a Monaco, dopo la fine del concorso, che riceve un messaggio da Marta, che si trova a pochi metri da lui: “non gli ho ancora detto niente. È dura, uff. ta <3”
Capisce sin da subito che il messaggio non era diretto a lui e da quel momento si ritrova da solo a vagare per le strade di Monaco, dato che Marta è ritornata a Madrid e la loro storia è giunta al termine. L’unica che riesce a consolarlo è Helga, una donna di mezza età che l’aveva accompagnato durante il concorso.
Sono passati otto anni dall’ultimo romanzo scritto da David Trueba (Saper Perdere) e ormai avevamo perso le speranze di poter leggere un suo nuovo lavoro, invece ci stupisce questa volta pubblicando Blitz. Nonostante siano passati tanti anni Trueba, anche con questo breve romanzo, riesce sempre ad intrattenere e far riflettere il lettore usando i soliti temi come l’Amicizia, il Sesso, l’Amore, la fine di esso e le relative conseguenze ma, come vedremo anche in questa storia, affronta altri temi come la vita, il tempo che passa, il diventare vecchi, i sentimenti che nascono e subito fanno vergognare, una rivalità che alla fine diventa un’amicizia e infine la paura di essere felici con qualcuno. Seppur non arrivi ai livelli dei primi tre romanzi, Blitz riesce nel suo compito che è quello di lasciare qualcosa al lettore.

VOTO: 7,5

Ti piace questo articolo?
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid